Competenze Digitali / E-government / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing

Imu e Tares online: tecnologia a servizio del cittadino

Imu e Tares online: tecnologia a servizio del cittadino
2 minuti di lettura

L’e-government non è semplicemente la digitalizzazione dell’esistente ma, in primis, il miglioramento della vita di un singolo cittadino anzi, ancor meglio, di una comunità di cittadini attraverso il servizio tecnologico: Imu, Tares e le altre tasse che – ahinoi – vanno tanto di moda in questo periodo necessitano di modalità di pagamento veloci e semplici.

I servizi digitali per il cittadino non vanno dati per scontati, ma vanno resi pubblici e sponsorizzati a 360 gradi proprio perché rendono migliori le condizioni di vita della comunità. E’ quello che peraltro faremo nel prossimo Premio Egov di cui a breve vi forniremo tutte le informazioni.

Quello che serve, fondamentalmente, è la possibilità di accedere ai servizi comunali 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza recarsi fisicamente presso gli uffici, e quindi anche di consultare online posizioni tributarie, Ici – Imu e Tarsu – Tares, versamenti effettuati sia in acconto che a saldo, stato di avanzamento delle proprie pratiche, eventuali provvedimenti presi dal Comune e dati anagrafici.

A Magnano in Riviera (Ud) lo fanno: per consultare i propri dati o lo stato di avanzamento delle proprie pratiche, i cittadini potranno infatti utilizzare un computer collegato a internet, anche oltre l’orario di apertura al pubblico degli uffici.

L’accesso ai servizi – spiega il sindaco, Mauro Steccatiè estremamente semplice grazie a un’interfaccia studiata appositamente per essere utilizzata da tutti. L’Amministrazione comunale, sfruttando queste possibilità, attraverso il proprio sito, offre ai cittadini residenti maggiorenni e ai cittadini Aire la possibilità di prendere visione on line dei propri dati anagrafici e delle posizioni tributarie, Ici/Imu e Tarsu/Tares, informazioni che, finora, richiedevano la presenza fisica della persona presso gli uffici competenti.

 

Area Ici/Imu

Un’area relativa all’Ici – Imu, permette al cittadino di prendere visione della propria scheda contributiva. Si possono consultare anche le dichiarazioni presentate, i versamenti effettuati sia in acconto che a saldo; eventuali provvedimenti presi dal Comune nei propri confronti relativi a differenze di importo, sanzioni, ecc. Anche la posizione relativa al servizio smaltimento rifiuti è ora consultabile attraverso internet. Il cittadino consulta pure i dati dell’utenza, con gli importi da pagare, gli eventuali accertamenti effettuati dal Comune, eventuali sanzioni, sgravi e rimborsi.

 

Basta chiedere o codici di accesso

Per ottenere i codici personali di accesso al servizio gli aventi diritto potranno rivolgersi all’Ufficio Anagrafe negli orari di apertura al pubblico. Dopo questo primo passaggio l’accesso on line si potrà fare sempre dal proprio computer.  Ogni cittadino, una volta identificato mediante la password assegnata, può consultare esclusivamente i propri dati. I non residenti, titolari di una qualsiasi posizione tributaria presso il Comune, potranno richiedere la registrazione mediante accesso dalla sezione “Extranet” presente sulla homepage del sito alla voce “Cittadino”.

È intenzione dell’Amministrazione comunale implementare i servizi già in essere per dare la possibilità al cittadino di essere sempre più informato, aggiornato e partecipe alle attività municipali – sottolinea Steccati -. È necessario, però, che tutti assieme ci impegniamo a modificare le nostre abitudini e il modo di approcciarsi all’azione amministrativa. Per sfruttare al meglio ciò che la tecnologia oggi rende possibile”. Le nuove tecnologie informatiche favoriscono, infatti, le interazioni tra cittadino e Pubblica amministrazione. Sempre che la digitalizzazione dell’esistente non rimanga fine a se stessa, ovviamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>