Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / in evidenza / Marketing / Prodotti e aziende

Android si prende il mercato dei tablet ma l’iPad resta sempre unico

Android si prende il mercato dei tablet ma l’iPad resta sempre unico
2 minuti di lettura

Cambio della guardia? Forse. Il dato di fatto c’è, bello forte anche se non per forza indicativo della fine di un’era (termine che piace molto alle masse e non solo da un punto di vista calcistico): per la prima volta in assoluto i tablet Android sono riusciti a superare l’iPad di Apple in fatto di distribuzione nei negozi.

Lo ha comunicato ufficialmente a società di analisi IDC stimando che, durante il primo trimestre del 2013, siano state vendute 49,2 milioni di tavolette digitali, di cui 27,8 milioni eseguivano il sistema operativo di Google e 19,5 milioni, invece, erano targate Apple.

Mentre impazza la guerra tra smartphone, in particolare HTC One, iphone5 e Samsung Galaxy S4, bisogna considerare la particolarità di un dato motivato, a livello di tavolette low-cost, dal fatto che i prodotti cinesi costano notevolmente meno e che Android è il sistema operativo di largo consumo. Che poi Android funzioni come e meglio di iOs (oppure no) è un altro discorso per cui lasciamo spazio alle considerazioni di ogni singolo consumatore.

Il che non significa ovviamente che il sorpasso dei Galaxy e di Android su Apple e Ios non sia significativo, ma che il totale dei 15.5 milioni di quota di mercato raggranellata da Android su una torta di 49.2 milioni è data anche da prodotti cinesi, con 7” di schermo e processori con poche pretese (griffati Rockchip o Allwinner Technology), che costano circa 60 dollari e vengono poi marchiati da Staples, Toys R Us, Toshiba e altri. Tavolette che ovviamente montano il sistema operativo Android.

Direte voi: qui casca l’asino. Mica tanto: se è vero che Apple, pur di non piegarsi all’ottica del low cost, sta perdendo magari a livello di quantità di vendite complessive, è altrettanto vero che l’iPad continua a dominare la scena sui suoi consimili con altri sistemi operativi.

I numeri parlano da soli: l’iPad ha venduto nel trimestre concluso a marzo 2013 19,5 milioni di unità con un aumento percentuale sull’anno del65,3%. “La domanda sostenuta per l’iPad Mini e spedizioni commerciali sempre più forti hanno portato a un trimestre migliore del previsto per Apple – spiega Tom Mainelli di IDC -. Inoltre, spostando il lancio dell’iPad al quarto trimestre del 2012, sembra che Apple abbia evitato il tipico rallentamento del primo trimestre che si verifica tradizionalmente quando i consumatori evitano un acquisto a gennaio e febbraio in previsione del lancio di un nuovo prodotto a marzo“.

Apple resta il brand più popolare nel mondo dei tablet, Samsung, invece, va a piazzarsi direttamente al secondo posto. Ad andare alla grande sono anche Asus, che si colloca al terzo posto in classifica, edAmazon, che occupa la quarta posizione. Microsoft, invece, è riuscita ad entrate per la prima volta in assoluto nella top 5 grazie alle vendite combinate di Surface RT e Surface Pro e quelle dei tablet che eseguono Windows RT e Windows 8 Pro, una situazione questa destinata, secondo IDC, a migliorare ancor di più grazie sopratutto ai tablet Windows con piccolo schermo.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register