Competenze Digitali / E-government / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing

Inail online, sicurezza in ospedale e Pat le ultime frontiere

Inail online, sicurezza in ospedale e Pat le ultime frontiere
3 minuti di lettura

Sicurezza in ospedale, con incentivi annessi per partecipare all’assegnazione di 155 milioni di euro, e modalità esclusivamente online per effettuare aperture, cessazioni e variazioni di posizioni assicurative territoriali (Pat): la nuova era dei servizi Inail offre novità tutto sommato importanti, soprattutto in un momento storico complesso, col Governo Letta ancora alle prese con le prime incombenze e non proprio focalizzato – almeno così sembra – sul digitale e i suoi derivati.

Sicurezza in ospedale

L’Inail ha predisposto un vademecum online per fornire informazioni dettagliate sulla sicurezza in ospedale, destinato agli operatori, ai pazienti e ai visitatori: è disponibile, sul sito dell’Inail, l’edizione aggiornata della guida curata dalla Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione (Contarp) composta da 10 fascicoli scaricabili, “La sicurezza in ospedale”.

La guida sarà anche supportata da un software, presto disponibile sul sito dell’Inail, utile per identificare agevolmente i rischi presenti nelle singole strutture sanitarie. Sono stati oltre 15mila, infatti, gli infortuni in ambito ospedaliero solo nel 2010, ai danni soprattutto degli infermieri, dei portantini e dei medici. L’obiettivo è agevolare chi gestisce la sicurezza nelle strutture ospedaliere (quindi non solo i datori di lavoro ma anche i medici competenti e gli uffici tecnici) nel controllo delle condizioni di igiene e di sicurezza, individuando eventuali pericoli e organizzando interventi tempestivi.

Sul portale dell’Inail, inoltre, sono state pubblicate – in ordine cronologico – le liste delle imprese che lo scorso 18 aprile hanno presentato per via telematica i propri progetti per partecipare all’assegnazione dei 155 milioni di euro messi a disposizione dal bando Isi 2012. Su un totale di oltre 13mila, sono circa 3.700 quelli ammessi al contributo.

Servizi esclusivamente online

Nella fase di telematizzazione degli adempimenti Inail, il 30 aprile 2013 ha segnato un altro passo della rivoluzione (si fa per dire) digitale. Da martedì scorso, infatti, aperture, cessazioni e variazioni di posizioni assicurative territoriali (Pat) potranno essere effettuate esclusivamente online.

Con le credenziali di accesso in possesso degli utenti, si potrà adempiere alle operazioni accedendo alla sezione “Punto cliente” del sito Inail, servizio “Variazione ditta”. Le nuove procedure informatizzate interessano anche il settore della navigazione, i cui servizi sono attivi nella sezione “Navigazione marittima – Servizi online”.

A disposizione degli utenti, per l’assistenza tecnica, il Contact Center multicanale, che risponde ai numeri 803.164 (gratuito, da telefono fisso) e 06.164.164 (da telefono cellulare). Per il settore marittimo è disponibile un help-desk contattabile all’indirizzo helpdesk.navigazione@inail.it. Maggiori chiarimenti possono essere richiesti a “Inail Risponde”, il servizio disponibile nell’area “Contatti” del sito Inail.

Z_Inail

Chisura con Z_Inail, vera e propria best practice italiana per migliorare le performance di controllo, prevenzione e analisi dei dati che riguardano gli infortuni sul lavoro. Sviluppato da FS Italiane per dialogare online con l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, Z_Inail permette la gestione on web del processo amministrativo e contabile legato all’evento infortunistico e consente di seguire, con frequenza mensile, l’andamento degli infortuni sul lavoro nelle Società del Gruppo FS Italiane, al fine di elaborare analisi approfondite per le singole realtà organizzative.

Il web service Inail FS è stato presentato alle più grandi realtà del sistema industriale nazionale suscitando interesse e apprezzamento. Tra le Aziende presenti, oltre a tutte le Società del Gruppo FS Italiane, c’erano Eni, Enel, Telecom, Vodafone, Anas, Autostrade, Condotte.

Il sistema punta al continuo miglioramento delle azioni intraprese per migliorare la sicurezza e garantire la salute dei dipendenti. Z_Inail fornirà un esame dei fenomeni infortunistici secondo diversi parametri. In questo modo saranno evidenziate criticità ed eventuali difformità rispetto all’obiettivo di riduzione degli incidenti sul lavoro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>