Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing / Opengovernment

Mobilita’ pubblici dipendenti: al via portale di incontro domanda-offerta di lavoro

Mobilita’ pubblici dipendenti: al via portale di incontro domanda-offerta di lavoro
2 minuti di lettura

E’ nato il Portale della Movibilità, www.ItaLPA.it, che permette di agevolare l’incontro tra domanda e offerta di mobilita’ pubblici dipendenti e pubbliche amministrazioni.

Presentato pochi giorni fa presso la Direzione Generale dell’INPS, il nuovo portale, realizzato da Lpa-lavoro nella PA, ha come obiettivo specifico, semplificare il compito delle amministrazioni pubbliche nell’utilizzare in maniera trasparente ed efficace l’istituto della mobilità e di aiutare i dipendenti a ricollocarsi al fine di soddisfare le proprie esigenze professionali o familiari.

In effetti, così come avviene nel settore privato, la ricollocazione del personale deve essere supportata da strumenti gestionali e non solo da norme e pertanto l’utilizzo di un portale che, assicurari la privacy dei singoli, consentirebbe una migliore ricollocazione del personale.

L’applicazione a tutte le amministrazioni pubbliche dell’art. 1, comma 2, del d.lgs. n. 165/2001, delle disposizioni di restrizione o blocco delle assunzioni spinge all’utilizzo sempre più massiccio della mobilita’ pubblici dipendenti ai fini per coprire i fabbisogni delle amministrazioni pubbliche. In pratica, la mobilità volontaria (ex art. 30 del d.lgs. n. 165/2001)  consente di reclutare il personale necessario valorizzando le competenze dei singoli e assicurando il miglior utilizzo del personale in servizio.

Abbiamo voluto realizzare – spiega il presidente di Lpa, Ferruccio Ferranti – un market place, un luogo digitale dove far incontrare le amministrazioni e gli enti pubblici con i 3 milioni di dipendenti. Un modo per sviluppare ulteriormente la loro professionalità e per informarsi vicendevolmente sulle opportunità di impiego e percorsi di carriera all’interno di questo importante settore del nostro Paese. Il nuovo portale – fa notare Ferranti – punta a rafforzare i servizi, sempre più necessari al nostri sistema economico e sociale.

I servizi di base del Portale della Movibilità si articolano:

  • Pubblicazioni bandi di mobilità volontari;
  • Database informativo sulla giurisprudenza nel mondo del pubblico impiego;
  • Notizie ed Eventi nel mondo della PA;
  • Consulenze on – line;

Il  nuovo portale offre inoltre anche una gamma di servizi mirati:

  • Potenziale individuale: informazioni di natura anagrafica, formativa, professionale e competenze tecniche che permettono una elaborazione statistica che descrive il potenziale individuale rispetto ad una serie di parametri focali di riferimento.
  • Formazione: trovare il percorso formativo più adatto all’esigenze dell’utente che permetta di valorizzare il suo profilo professionale.
  • Best matching: portare il lavoro giusto direttamente alle persone (in altre parole: 1) territoriale: il lavoro più vicino al candidato; 2) professionale: il lavoro più adatto al candidato)

Il Portale www.ItaLPA.it è quindi la risposta per rendere realmente funzionale l’istituto della mobilità, cogliendo tutte le opportunità che esistono nel particolare ma ampio “mercato del lavoro” delle amministrazioni pubbliche .

Foto del profilo di Alessio Sfienti
Appassionato del mondo Linux e della filosofia Open Source, da anni si occupa della cura di periodici e siti web di consulenza dedicati alla Pubblica Amministrazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>