Whatsapp fa gola a Google: pronto un miliardo per l’acquisizione. E intanto Facebook testa messaggi a pagamento

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  8 aprile, 2013  |  Nessun commento
8 aprile, 2013
whatsapp

Visite: 1111

I cavalli buoni vanno cavalcati subito, ad ogni costo: Google lo sa molto bene, e tenta di battere Facebook sul tempo nella costante guerra alle applicazioni economicamente più interessanti del pianeta. Tra queste, di sicuro c’è Whatsapp, servizio di messaggeria istantanea che chiunque ha sul suo iphone, S2 Galaxy o qualunque smartphone sia.

Whatsapp è una delle applicazioni per inviare messaggi più popolari fra i possessori di smartphone, ed è sempre ai primi posti fra le app più acquistate. I messaggi inviati ogni giorno con Whatsapp sono circa 17 miliardi, mentre solo gli utilizzatori Android sono oltre 100 milioni. Nata con Yahoo!, Whatsapp permette di scambiarsi messaggi “gratis” (ma anche immagini) senza più ricorrere agli sms e pesare sulla bolletta di fine mese, da tempo suscita diversi appetiti.

In realtà, e ve lo dice uno che la usa da più di un anno su Android, c’è un limite di tempo entro il quale la gratuità scade e bisogna pagare 0.87 centesimi per rinnovare il servizio. Anche su iPhone l’applicazione Whatsapp è diventata a pagamento dopo una finestra gratuita non ben identificata.

Per questo e altri motivi, Big G sta pensando alla super offerta per l’acquisizione di Whatsapp: i rumors narrano di un miliardo di dollari già pronti, e anzi la trattativa sarebbe già in fase di negoziazione. Lo sostiene il sito Digital Trend, che fra l’altro cita anche una non meglio precisata fonte interna, secondo cui Whatsapp starebbe giocando a rialzo sul prezzo.

In effetti, nota Digital Trend, “i messaggi rappresentano per Google una grande lacuna nel settore della comunicazione mobile e anche il product manager dell’azienda, Nikhyl Singhal, lo ha ammesso con GigaOM nel giugno scorso, quando ha affermato che «su questo abbiamo fatto un lavoro incredibilmente povero nel servire i nostri utenti“.

Nel dicembre scorso si era sparsa la voce che Whatsapp fosse nel mirino di Facebook, con fonti che parlavano di trattative in corso da mesi. Forse anche sulla scorta di questo, ora in casa Whatsapp staranno tirando sul prezzo.

A proposito, Facebook “risponde” con un rumors di diverso tenore ma molto interessante: il social network più famoso del mondo starebbe infatti mettendo a punto per gli utenti britannici un nuovo sistema di pagamenti per chi vuole inviare  a persone in vista o celebrità.  Il costo per un messaggio sarebbe intorno alle 10 sterline ma varierebbe in base alla popolarità del personaggio in questione calcolata secondo il numero di fan e il numero di persone che pagano per contattarlo.

Attualmente Facebook permette di inviare messaggi dal proprio account agli estranei gratuitamente ma, mentre inizialmente questi messaggi venivano immessi automaticamente nella cartella “inbox”, ora sono ricollocati in una cartella meno in evidenza, lasciando l’inbox solo per i messaggi di amici e parenti.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: