Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
E-government / in evidenza / Innovazione / Marketing

Affitti in nero: il cartoon dell’Agenzia delle Entrate mostra i vantaggi di essere in regola

Affitti in nero: il cartoon dell’Agenzia delle Entrate mostra i vantaggi di essere in regola
2 minuti di lettura

Un cartone animato per spiegare agli inquilini in nero cosa possono fare per mettersi in regola e quali sono i vantaggi di cui beneficiano: è questo l’obiettivo della campagna di comunicazione Esci dal nero!, promossa dall’Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale Emilia-Romagna per contrastare il fenomeno degli affitti in nero.

Il video è stato ideato e realizzato, a costo zero, da Marco Coppola, giovane videomaker bolognese, alternando la tecnica dello stop motion  con l’animazione computerizzata bidimensionale. I personaggi  sono stati disegnati su cartone grezzo,  fotografati e  animati in ogni loro singolo componente,   con uno stile essenziale che vuole richiamare il “cartone  animato”.

Nella micro-storia raccontata, l’inquilino in nero, Cino, ogni mese paga il suo affitto a Mister Black – il proprietario dell’appartamento, un uomo avido e oscuro, che ricorda la figura del perfido Mister Burns dei Simpson – fino a quando scopre, per caso, i vantaggi che gli verrebbero dalla regolarizzazione del contratto rispetto alla modalità affitti in nero. Decide così di fare il primo passo, andare in un ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Il progetto si inserisce nel quadro delle attività promosse dall’Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna per contrastare il fenomeno degli affitti in nero e radicare la cultura della legalità sul territorio;  da un lato vi sono dunque le attività di controllo e gli strumenti sanzionatori, dall’altro l’aiuto che si intende fornire ai contribuenti, sotto forma di supporto e di assistenza in primo luogo presso gli uffici territoriali dell’Agenzia.

Il video è l’ultimo step di un percorso iniziato nel 2012, con la pubblicazione della guida “Tre passi per l’affitto in regola, realizzata dalla Direzione Regionale Emilia-Romagna grazie al contributo di un gruppo di lavoro: nell’opuscolo, caratterizzato da un linguaggio semplice e immediato, l’inquilino trova le informazioni indispensabili per mettersi in regola, scoprendo come – nell’esempio citato dalla guida – un contratto da quasi 8mila euro all’anno (in nero) possa trasformarsi in un canone annuale di poco superiore ai 2mila euro (in regola).

Si tratta, quindi, di uno sforzo di semplificazione che, a partire dal dato normativo (art. 3, commi 8-9, del Decreto legislativo 23/2011), si è tradotto prima nella guida e successivamente nel video.

In percorso di semplificazione, il linguaggio utilizzato, molto vicino al cartone animato, rappresenta un ulteriore strumento di avvicinamento al pubblico dei new media, in particolare a un pubblico giovane a suo agio con le nuove tecnologie, molto meno con gli articoli di legge. Da qui l’idea di un prodotto “virale”, in grado di diffondersi da un utente all’altro, così adattando il contenuto normativo alle esigenze di una fruizione immediata.

Esci dal nero! traccia così nuove strade di avvicinamento ai pubblici di riferimento, ma anche nuovi percorsi di “spiegazione” delle norme e di accompagnamento delle attività istituzionali: nuove strade che non possono non essere battute da un’amministrazione pubblica che voglia essere al passo con i tempi.

FONTE: Pierluigi De Rosa, Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register