Che fine hanno fatto iPhone 5s e iPhone low cost? Panoramica rumours

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  27 marzo, 2013  |  Nessun commento
27 marzo, 2013
iPhone-5s

Visite: 941

Ma che fine ha fatto l‘iPhone 5s? e quello e l’iPhone low cost? In quel di Cupertino tutto tace.
Certo Samsung sarà contenta. In questo momento è come se si trovasse, Galaxy S4 alla mano, di fronte alla porta sguarnita di portiere.
L’uscita del nuovo smartphone Android infatti è prevista per la fine di aprile, mentre l’iPhone 5s e l’iPhone low cost, secondo alcuni rumours made in China – naturalmente non confermati – dovrebbero vedere la luce all’inizio dell’estate per una distribuzione al pubblico in agosto.

Un ritardo, quello di Apple, che potrebbe costare molto caro. Cupertino lo sa e lancia infatti la campagna Why iPhone, una lista di 12 punti per spiegare ai clienti perché l’iPhone sia meglio di tutti gli altri dispositivi sul mercato:  una perfetta integrazione tra sistema operativo e hardware, un’elevata costumer satisfaction, una batteria intelligente, un processore a basso consumo di risorse, il variegato mondo di App Store, la connettività universale e molto altro ancora.
Riuscirà la celebre mela a convincere i curiosi del Galaxy ad attendere l’uscita del nuovo iPhone?

iPhone 5s

Per quanto riguarda l’iPhone 5s, il rumour più interessante svela che il nuovo iPhone sarebbe dotato di uno speciale chip che lo renderà il primo World LTE Phone, ovvero compatibile con tutti i network mondiali inclusi quelli di China Mobile. Questo chip (Qualcomm Snapdragon) dovrebbe essere prodotto non più da Samsung ma dal colosso TSMC -  in via di distribuzione proprio per l’estate inoltrata -, cosa che se fosse confermata segnerebbe un passo decisivo verso la rottura con l’azienda coreana.

Per il resto la differenza con il suo predecessore iPhone 5 dovrebbe risiedere più che altro nella scocca indistruttibile per salvaguardare le componenti interne, anche sul display sono previsti dei cristalli di zaffiro, così come sulla lente della fotocamera. iPhone 5S sarà dotato di processore quad-core Apple A7 con frequenza da 1,2 GHz e con 2GB di Ram, basato sul nuovo iOS 7. La fotocamera principale sarà di 13 megapixel, nuova batteria con una buona autonomia e schermo Sharp, che abbandona il classico Retina. iPhone 5S sarà dotato di lettore di impronte digitali, candidandosi ad essere, quindi, il miglior smartphone per la sicurezza dei pagamenti.

iPhone low cost

L’iPhone low cost dovrebbe presentare – sempre che si faccia perché Cupertino continua a negare – un display da 4 pollici non Retina e l’intera scocca realizzata in plastica. Questo almeno secondo Amit Daryanani di RBC Capital Markets. “L’iPhone di fascia bassa avrà lo stesso form factor da 4 pollici di iPhone 5, ma con un case in plastica e senza il Display Retina. Con un prezzo di partenza più basso, Apple potrà mirare a un importante e crescente settore del mercato degli smartphone (prezzo inferiore ai 400 dollari)”.
La scelta di introdurre nel mercato un iPhone low-cost comporterebbe una diminuzione delle entrate da parte del probabile iPhone 5S ma, in compenso, guadagnerebbe una grossa fetta di mercato composta da coloro che non possono permettersi un iPhone. Si prevede, infatti, che tale prodotto offerto alla modesta cifra di 400$ contribuirebbe ad ottenere altri 22 miliardi di dollari di fatturato lanciando così nuovamente il valore delle azioni.
La fascia bassa del mercato potrebbe raggiungere le 500 milioni di unità offerte nel 2014. L’impressione pero è che Apple potrebbe acquisire più del 15% di tale mercato che in numero di unità vendute potrebbero raggiungere i 70 milioni.

Insomma, la grande attesa continua, ma passerà ancora qualche mese per capire se l’iPhone 5S di Apple sarà in grado di rubare il mercato che nel frattempo sarà stato preso dal Samsung Galaxy S4.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: