WhatsApp a pagamento anche per Iphone

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  20 marzo, 2013  |  Nessun commento
20 marzo, 2013
WhatsApp_Messenger

Visite: 939

Era nell’aria da tempo, e alla fine la conferma è arrivata: WhatsApp diventa a pagamento anche per Iphone.

Scatta quindi l’abbonamento annuale per utilizzare la popolare applicazione anche sul melafonino. Dopo aver imposto il canone agli utenti che si servono di device Android, la società ha deciso di estendere il costo di sottoscrizione anche agli utenti iPhone, finora esclusi.

Entro l’anno, conferma l’amministratore delegato della società, Jan Koum, per inviare messaggi gratuiti ai propri contatti iscritti alla piattaforma, sfruttando la connessione a internet, si dovrà pagare un abbonamento annuale. Il nuovo modello di sottoscrizione al servizio sarà simile a quello già attivo per le applicazioni di WhatsApp su altre piattaforme, come Android e BlackBerry. Il costo dovrebbe quindi essere di 0,89 centesimi dopo il primo anno gratuito. Più precisamente, al momento i possessori di iPhone pagano l’applicazione 0,89 centesimi per effettuare il download. Invece, chi ha telefonini con i sistemi operativi di Microsoft, GoogleBlackBerry la scarica gratis, ma dopo 12 mesi deve pagare 0,79 centesimi l’anno per continuare ad usarla. Il numero uno della società statunitense ha negato l’interesse di voler sviluppare una versione desktop dell’App, ma ha annunciato però che una prossima nuova versione del software consentirà agli utenti di girare video in streaming.

WhatsApp è una delle applicazioni per inviare messaggi più popolari fra i possessori di smartphone, ed è sempre ai primi posti fra le app più acquistate. I messaggi inviati ogni giorno con questo sistema sono circa 17 miliardi, mentre solo gli utilizzatori Android sono oltre 100 milioni.

Lascia un commento