Open Data e Trasparenza: ripartono i webinar di data.gov.it

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  6 marzo, 2013  |  Nessun commento
6 marzo, 2013
webinar

Visite: 1108

Mai come in questi giorni di confuso shock post elettorale è apparso chiaro come temi quali trasparenza e partecipazione andranno a occupare posizioni tutt’altro che secondarie nell’agenda politica che verrà. Si tratta di tematiche che richiedono una adeguata attenzione da parte di politici e amministratori, non lasciando in disparte neppure i semplici cittadini, che stanno mostrando a più riprese quanto sia necessario un ripensamento profondo dell’amministrazione della “cosa pubblica”.

Proprio da questa consapevolezza nasce il ciclo di webinar organizzati dal portale data.gov.it sulle tematiche dell’Open Data e dell’Open Government, che interesserà i primi tre giovedì di marzo.

Si tratta di tre appuntamenti appositamente pensati per divulgare la cultura del governo aperto e dell’open data presso le pubbliche amministrazioni che vogliono approfondire questi temi, ma la partecipazione è aperta anche ai semplici cittadini incuriositi dalla possibilità di nuove forme di cittadinanza attiva e di dialogo con le istituzioni, nonché alle imprese interessate a nuove forme di business attraverso riutilizzo creativo dei dati pubblici come base di servizi innovativi.

Questo ciclo di webinar prevede 3 appuntamenti: il primo, in programma il 7 marzo, introdurrà il tema dell’open data e del riuso dell’informazione pubblica nel panorama italiano.

Nel secondo appuntamento, in programma il 14 marzo, si tratterà il tema della trasparenza nella gestione dei fondi strutturali e il riutilizzo dei dati per nuove forme di comunicazione e giornalismo.

L’ultimo appuntamento cercherà di calare le metodologie emergenti nel contesto delle amministrazioni e dei Comuni, con la presentazione delle esperienze di successo di Venezia e Bari.

La partecipazione ai seminari web I Webinar, che si svolgono su una piattaforma per la formazione a distanza che permette diretta interazione tra partecipanti e relatori (offrendo, naturalmente, la possibilità di scaricare i diversi materiali di interesse), è aperta a tutti e assolutamente gratuita, sebbene soggetta a un numero limitato di “posti”.

Per iscriversi, nonché per qualsiasi ulteriore informazione, è possibile consultare questo link.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: