Apps & Mobile / in evidenza / Marketing / Social Media

Hacker: anche Apple presa di mira, dopo Twitter e Facebook

Hacker: anche Apple presa di mira, dopo Twitter e Facebook
1 minuti di lettura

I sistemi di Apple sono stati violati da un gruppo di hacker. La notizia è stata resa nota  dalla stessa società sottolineando che si tratta degli stessi pirati informatici cinesi che hanno colpito la scorsa settimana Facebook (e prima ancora Twitter, impossessandosi dei dati di cir250 mila iscritti).

Da Cupertino specificano però che «non è stato sottratto alcun dato» e che «si tratta di «un piccolo numero di Mac», presi di mira attraverso un punto debole nel browser Java. «Stiamo lavorando con le autorità» afferma Apple, sottolineando che per i Mac dove è installato Java sarà messo a breve a disposizione un aggiornamento che controllerà il computer e rimuoverà eventuali malware.  Ricordiamo che i computer Mac attuali sono venduti senza il software incriminato e che per usarlo bisogna scaricarlo.

Anche così, però il sistema operativo disabilita automaticamente Java nel caso non fosse utilizzato per 35 giorni. Intanto, per estrema precauzione, si può rimuovere il software o semplicemente evitare di usarlo. Si fa così: su Safari, alla voce Preferenze, sotto la tabella Sicurezza, deselezionare “abilita Java”. Su Firefox, andare su Strumenti, quindi Add-on e poi Plug-in. Disabilitare Java. Su Chrome: andare su chrome://plugins e seguire le istruzioni. C’è un’altra possibilità, se proprio non potete fare a meno di questo software: scaricare e installare Fluid.app, un’ applicazione che permette di stabilire con quali siti si può usare Java.

Notizia a cura di:  http://lampadinalab.wordpress.com/

Foto del profilo di Lampadina Lab
LampadinaLab è principalmente un laboratorio di idee. Siamo nate nel dicembre 2011, in ambito universitario. Data la necessità sociale di darci una forma ci descriviamo come Social Media Communicators. Ci occupiamo di comunicazione in tutte le sue fasi, dall’analisi contestuale alla pianificazione delle idee, dalla creazione di contenuti all’animazione dei canali social. La nostra intenzione principale è quella di dare contenuto alle tecnologie, di dargli vita, nella maniera più originale possibile. Comunicare è un istinto a cui cerchiamo di dar forma attraverso la creatività, sfruttando le opportunità che ogni media ci offre. Siamo cinque: Oriana Bottini, Valentina Canu, Eleonora Ciali, Sara Di Costanzo, Daniela Mannini. LampadinaLab collabora con Alessia Canu per la realizzazione grafica. Le nostre competenze professionali si muovono in ambienti diversi e il nostro desiderio di crescere professionalmente ci spinge ogni volta a dare il massimo dell’impegno per incrementare il nostro bagaglio culturale. Ci occupiamo di Social Media Management e Animation, Blogging, Fotografia e Videomaking, Rassegna stampa, Gestione e Copertura di eventi in loco e on line. La nostra filosofia è quella di ideare una modalità di lavoro aperta e mutevole che favorisca le dinamiche di gruppo; professionalità e preparazione tecnica associata alla creatività e al desiderio di ideare qualcosa di nuovo. Blog: http://lampadinalab.wordpress.com/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>