Spotify sbarca in Italia: musica in streaming e social

Scritto da:     Tags:  , , , , , , , , , ,     Data di inserimento:  13 febbraio, 2013  |  Nessun commento
13 febbraio, 2013
Spotify_in_Italia

Visite: 8067

Arriva anche in Italia Spotify. Una libreria di 20 milioni di canzoni, fruibili su computer ma anche su smartphone e tablet, disponibili in maniera legale in streaming on-demand, gratis o con diverse forme di abbonamento, condivisibili sui social network. In più lo sbarco avviene in coincidenza del Festival di Sanremo, un’occasione anche per promuovere la musica italiana sulla piattaforma creata in Svezia cinque anni fa e disponibile oramai in 20 paesi.
Il servizio è disponibile con tre tipologie di offerte:

  • free (si può accedere gratis ai milioni di brani musicali dal pc, ma ci sono annunci pubblicitari)
  • unlimited, musica senza limiti e senza pubblicità (4,99 euro al mese)
  • premium, con la fruizione su tutti i dispositivi mobile e accesso alla playlist anche offline (abbonamento mensile da 9,99 euro).

L’arrivo di Spotify rende ancora più ‘social’ il festival di Sanremo, già arricchito dagli hangout di Google Plus, dai contenuti di Cubovision e dai tweet degli artisti presenti al festival.  Grazie agli accordi con le case discografiche, durante Sanremo saranno disponibili sulla piattaforma contenuti in esclusiva streaming per alcuni degli artisti che vi partecipano come Chiara, Max Gazzè, Marta sui Tubi, Il Cile e Annalisa.

Fondata nel 2008 a Stoccolma da Daniel Ek e Martin Lorentzon per combattere la pirateria musicale, ad oggi Spotify ha conferito ai titolari dei diritti d’autore oltre 500 milioni di dollari.
Attualmente è la seconda principale fonte di ricavi per le case discografiche in Europa nel settore della musica digitale (fonte International Federation of the Phonographic Industry, aprile 2011).
Inoltre attraverso Spotify è possibile condividere brani e playlist ma anche conoscere i gusti delle celebrities su Facebook, Twitter, sul proprio blog o via e-mail.  E quest’ultima caratteristica di Spotify va ad arricchire la parte social del Festival di Sanremo.
Su Google Plus, ad esempio, per tutta la settimana della kermesse sarà possibile guardare contenuti esclusivi, videochat, con artisti come Marco Mengoni, Daniele Silvestri, Elio e le Storie Tese e Simone Cristicchi, uno dei cantanti più vivaci su Twitter insieme al conduttore Fabio Fazio.
Inoltre, per seguire Sanremo attraverso i social network è online anche sanremotweet.it, un servizio di monitoraggio del gradimento su Twitter. Insomma che voi siate fan di Sanremo, appassionati di musica ce n’è per tutti i gusti, non vi resta che scegliere il vostro social preferito!!

Notizia a cura di:  http://lampadinalab.wordpress.com/

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: