iWatch: integrazione e multicanalita’ made in Apple

Scritto da:     Tags:  , , , , , , , ,     Data di inserimento:  12 febbraio, 2013  |  Nessun commento
12 febbraio, 2013
141603390-5a2b2be1-57bb-44cb-b078-6116a54370dc

Visite: 1074

Parole d’ordine: integrazione e multicanalità. Due concetti che si possono riassumere e coniugare in un nuovo prodotto di casa Cupertino; alcuni rumours, provenienti da fonti vicino al reparto creativo della Apple, danno per certo l’uscita di un orologio particolare, oggi in fase di prototipo, entro la fine di quest’anno: iWatch.

Il suo scopo, secondo le ipotesi, potrebbe essere quello di fungere da punto di contatto tra differenti tecnologie (computer, radio, gps e tv) per dar vita ad uno strumento con una lunga autonomia, grazie alla scelta di eliminare la connettività Bluetooth in favore del chip Nfc, in modo da farlo diventare un’estensione di tablet e smartphone.

Trasparente, in vetro flessibile e adattabile al corpo umano, costruito con l’indistruttibile tecnologia dei Gorilla Glass dell’azienda Corning, già utilizzata per l’iPhone, ma dotato di minori funzioni rispetto agli attuali smartwatch.

In grado di gestire chiamate, messaggi, email attraverso una forte integrazione con l’assistente vocale Apple, Siri, dovrebbe essere utilizzato non solo per avere indicazioni in tempo reale, ma anche come una sorta di password per i sistemi elettronici di pagamento mobile in grado di interagire con i dispositivi che si trovano in prossimità grazie al software Passbook.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: