Speciale elezioni: l’Agenda Digitale e la campagna elettorale

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  25 gennaio, 2013  |  Nessun commento
25 gennaio, 2013
elezioni-2013

Visite: 1011

Una delle poche certezze è che i temi dell’agenda digitale e dell’innovazione sono entrati solo in parte nei programmi delle coalizioni, quasi per nulla nella campagna elettorale, e in nessun modo come temi centrali e strategici. Le critiche che vengono da più parti stanno portando però a tentativi virtuosi di recupero

L’ultima rilevazione del Digital Agenda Scoreboard europeo mostra come su alcuni obiettivi fissati in ambito di UE il nostro Paese sia chiaramente in ritardo: si tratta delle aree di maggiore impatto e pervasive, dall’uso da parte della popolazione di Internet e dei servizi disponibili in rete (incluso eGovernment) alla penetrazione della banda larga allo sviluppo del settore ICT e del commercio elettronico tra le imprese (soprattutto piccole e medie). Sono punti importanti, sui quali la legge “sull’Agenda Digitale” (n.179 del 17 dicembre 2012) non ha posto la sufficiente attenzione che molti auspicavano e che era negli obiettivi della “Cabina di Regia per l’Agenda Digitale”.
In un anno importante per le possibilità di crescita e di uscita dalla crisi del nostro Paese, ci si aspetterebbe dalle coalizioni in lizza nella prossima competizione elettorale una consapevolezza del tema e l’indicazione di una strategia-paese basata sul digitale. Siamo, invece, nei casi più virtuosi, all’apertura ai temi dell’Agenda Digitale comunque trattati come temi di nicchia, più vicini alla tecnologia e agli strumenti che alla politica. Le critiche su questo punto sono state unanimi, e qualcosa nelle ultime settimane della campagna elettorale potrebbe cambiare, in meglio. Qui offriamo una prima analisi, ma continueremo a monitorare le azioni delle forze politiche.

SOMMARIO

1. L’innovazione nei programmi elettorali delle coalizioni
Breve disamina dei programmi elettorali, facendoci guidare da un modello che cerca di comprendere i principali aspetti connessi ad una strategia per il digitale.
2. Alcuni punti chiave: opinioni a confronto
un primo confronto tra candidati: Sonia Massobrio (Lista Monti), Vincenzo Vita (PD- Centrosinistra).
3. La partecipazione e la rete nella campagna elettorale
una rapida navigazione sul tipo di campagna elettorale che stanno conducendo sulla rete le coalizioni e i singoli parlamentari

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: