Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
in evidenza / Innovazione / Innovazione Sociale / Marketing / Social Media

Gayhouseshare: il social gay-friendly per affittare casa

Gayhouseshare: il social gay-friendly per affittare casa
1 minuti di lettura

Si chiama Gayhouseshare ed è il primo social network italiano dedicato agli omosessuali che cercano una casa in locazione, da condividere con altri gay o con persone gay-friendly. Il sito, che verrà lanciato ufficialmente il prossimo 25 gennaio, è già online per raccogliere iscrizioni e registrazioni, seguendo le linee guida e il modello già impiegato da altri siti di annunci immobiliari.

Gayhouseshare, come la maggior parte dei social network tematici, è nato per facilitare la ricerca di una casa a tutti gli omosessuali dichiarati che potrebbero avere problemi o inconvenienti nel trovare un coinquilino, o un locatore, senza pregiudizi, con cui poter condividere il proprio spazio quotidiano. L’obiettivo del sito quindi è far incontrare in modo efficace la domanda e l’offerta di stanze o abitazioni in condivisione da parte di membri della comunità Glbt e gay friendly, sia per scopo residenziale che per motivi turistici. Il tutto facilitato da una grafica chiara e essenziale e da interfacce semplici ed intuitive.

Il motore di ricerca è strutturato per rispondere alle diverse esigenze del target, permette  di scegliere infatti tra alcune tipologie abitative adatte ad esigenze differenti, come “stanza in abitazione condivisa”, “intera abitazione”, ma offre anche l’opportunità di cercare “persone con cui condividere casa mia”, o “inquilini per casa libera”. Prevede poi uno spazio in cui indicare la destinazione abitativa (residenziale o turistica), la città desiderata, la tipologia di utenti con cui condividere l’abitazione, come “solo uomini gay”, “solo donne lesbiche”, “solo uomini o donne LGBT”, “donne o uomini gay friendly”, e poi naturalmente consente di indicare la fascia di età e il prezzo massimo.

Grazie a queste funzioni, differenziate secondo il micro target di riferimento, Gayhouseshare si pone sul mercato con l’obiettivo di fornire un nuovo servizio utile a tutta la comunità omosessuale, promuovendo così la diffusione di soluzioni residenziali gay-friendly, dove le persone si possano sentire a proprio agio e vivere in tutta libertà, lontano dai pregiudizi e dalle ostilità. I principali servizi di Gayhouseshare saranno sempre gratuiti, mentre l’inserimento di annunci sarà a pagamento, anche attraverso dei pacchetti promozionali per la pubblicazione di un numero consistente di inserzioni.

Notizia a cura di: http://lampadinalab.wordpress.com/

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Foto del profilo di Lampadina Lab
LampadinaLab è principalmente un laboratorio di idee. Siamo nate nel dicembre 2011, in ambito universitario. Data la necessità sociale di darci una forma ci descriviamo come Social Media Communicators. Ci occupiamo di comunicazione in tutte le sue fasi, dall’analisi contestuale alla pianificazione delle idee, dalla creazione di contenuti all’animazione dei canali social. La nostra intenzione principale è quella di dare contenuto alle tecnologie, di dargli vita, nella maniera più originale possibile. Comunicare è un istinto a cui cerchiamo di dar forma attraverso la creatività, sfruttando le opportunità che ogni media ci offre. Siamo cinque: Oriana Bottini, Valentina Canu, Eleonora Ciali, Sara Di Costanzo, Daniela Mannini. LampadinaLab collabora con Alessia Canu per la realizzazione grafica. Le nostre competenze professionali si muovono in ambienti diversi e il nostro desiderio di crescere professionalmente ci spinge ogni volta a dare il massimo dell’impegno per incrementare il nostro bagaglio culturale. Ci occupiamo di Social Media Management e Animation, Blogging, Fotografia e Videomaking, Rassegna stampa, Gestione e Copertura di eventi in loco e on line. La nostra filosofia è quella di ideare una modalità di lavoro aperta e mutevole che favorisca le dinamiche di gruppo; professionalità e preparazione tecnica associata alla creatività e al desiderio di ideare qualcosa di nuovo. Blog: http://lampadinalab.wordpress.com/

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register