Eventi / in evidenza / Innovazione / Marketing / Open Source / Start Up / Strategia

Mo.Ma Modena Makers: come fabbricare il futuro

Mo.Ma Modena Makers: come fabbricare il futuro
1 minuti di lettura

Il “Mo.Ma Modena Makers“, in programma a Modena Fiere il 19 e 20 gennaio 2013, è il nuovo evento divulgativo, nell’ambito di Expo Elettronica, dedicato ai makers e alle tecnologie open source.

L’obiettivo della manifestazione è presentare una panoramica delle nuove opportunità che le tecnologia offre a tutti coloro che vogliono cimentarsi con l’universo del “do it yourself”.

Un “maker” è uno che costruisce oggetti: anzi li immagina, li progetta (spesso utilizzando licenze libere), li realizza (di solito grazie ad una stampante 3D) e li vende. Si potrebbe definire un movimento “fai-da-te” composto da persone che hanno il pallino di costruire cose, appassionati di tecnologia, design e sostenibilità, che si ritrovano in comunità on line legate al mondo dell’open source e sperimentano nuovi approcci alla produzione utilizzando tecnologie a basso costo condividendone i risultati. Questo movimento culturale sembra prefigurare, secondo molti esperti, l’alba di una nuova “rivoluzione industriale”: quella della fabbrica personale basata sulla condivisione e partecipazione applicata alla produzione di oggetti.

“Mo.Ma Modena Makers” è diviso in due aree: in galleria “Fab Lab Reggio Emilia”, “Officine Arduino” (di Torino) e “Kentstrapper” (di Firenze) allestiranno il Mo.Ma FabLab; uno spazio a disposizione dei maker allestito con una stampate 3D e varie attrezzature per la realizzazione. Sarà presente anche uno spazio per il pubblico per interagire e approfondire le tematiche legate alla stampa 3D, grazie ai suggerimenti degli esperti.

Nel padiglione A, “Fare Elettronica – Inware edizioni” presenterà un’area didattica con mini conferenze dedicate ai vantaggi della stampa 3D nella prototipazione: tecnologie di stampa, scelta dei materiali, utilizzo di una stampante 3D, software per la stampa 3D.

Anche il mondo della scuola sarà presente: l’Istituto Tecnico Industriale “Fermo Corni” di Modena mostrerà alcuni progetti realizzati dagli studenti e organizzerà una serie di incontri su vari argomenti in ambito tecnico ed elettronico.

Foto del profilo di Alessio Sfienti
Appassionato del mondo Linux e della filosofia Open Source, da anni si occupa della cura di periodici e siti web di consulenza dedicati alla Pubblica Amministrazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>