E-government / Informazione / Innovazione / Marketing / Opengovernment / Politica / Social Media / Strategia

Linea Amica: il sito si rinnova

1 minuti di lettura

È accessibile da qualche giorno la nuova versione del portale di Linea amica, il servizio informativo che si propone di offrire al cittadino una porta di accesso unica alla Pubblica Amministrazione italiana utile nel trovare più facilmente informazioni, aiuto e servizi.

Interessanti le modifiche sul sito, che puntano a garantire una maggiore fruibilità dell’offerta di contenuti: introdotti, al riguardo, un motore di ricerca unificato e l’assistenza vocale via Skype e via chat in real time, mentre la riorganizzazione dei contenuti permette adesso un accesso più immediato alle diverse aree del sito. Disponibile, ad esempio, una sezione “mappe”, utile per la ricerca georeferenziata delle sedi di uffici ed edifici pubblici, così come una sezione dedicata alla raccolta di suggerimenti da parte dei cittadini con diversi link a iniziative di consultazione online in corso, senza dimenticare i link diretti ai portali nazionali dell’Open Data, l’immancabile integrazione con i Social Network e il canale YouTube “Linea Amica Video – La PA che si vede”.

Il servizio Linea Amica, gestito da Formez PA su iniziativa del Dipartimento della Funzione Pubblica e accessibile anche offline tramite i numeri 803.001(da fisso) e 06.828.881 (da cellulare), ha registrato nell’ultimo mese 209.445 visite e 406.042 visualizzazioni di pagina, con picchi di circa 10.000 visite al giorno.

Secondo l’ultimo rapporto mensile sul servizi, disponibile sul sito del Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, sono 30.743 i contatti registrati dal contact center nel mese di novembre 2012, con 15.099 istanze. E’ del 93% il gradimento degli utenti per il servizio.

Nell’87,6% dei casi, i cittadini si sono rivolti a Linea Amica per avere informazioni generiche, nell’11,1%, invece, per problemi specifici da risolvere. Le richieste hanno riguardato soprattutto “Casa” (45,2%), “Politica e Istituzioni” (13,2%), “Previdenza” (8,8%), “Lavoro e Carriere” (7,3%).

 

 

Foto del profilo di Lorenzo Orlando
Laureato in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l'Università Sapienza di Roma, dal 2008 collabora col Cattid nell'ambito delle attività del gruppo di ricerca Logos, per il quale partecipa a diversi progetti sui temi dell'e-Government, dell'e-Inclusion, dell'e-Partecipation, dell'Open Data. È membro fondatore dell'associazione "Stati Generali dell'Innovazione".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>