Socialreader.com, il Washington Post diventa social

Scritto da:     Tags:  , , , ,     Data di inserimento:  20 dicembre, 2012  |  Nessun commento
20 dicembre, 2012
Washington-Post-Social-Reader-620x310

Visite: 1047

Conoscete Socialreader.com? Se la risposta è negativa, è giunto il momento di approfondire l’argomento. Socialreader.com è, per l’appunto, il social network creato dal Washington Post per permettere ai loro utenti di raccogliere le notizie a loro più congeniali e condividerle con la propria rete di amicizie. Insomma, una piattaforma dedicata in maniera puntuale al newsmastering. E’ possibile creare un proprio profilo o accedervi grazie al profilo di Facebook, con maggiore possibilità di gestione della privacy.

Il giornale americano ha dunque fatto proprio un sistema di filtraggio e condivisione delle notizie che aveva, al tempo del boom delle applicazioni di social reader, affidato a Facebook. Il connubio  Facebook – app/social reader, però, risultò velocemente poco efficace, proprio perchè il social network, a causa di un sistema di filtri, che fa capo ad un complesso algoritmo basato sui like, selezionava solamente alcune notizie (e le pubblicava automaticamente sulle bacheche degli utenti!), minacciando la pluralità informativa alla quale il Washington Post non voleva rinunciare.

Detto fatto, il giornale ha subito rimediato e ha stabilito alcune condizioni che garantiscono determinati vantaggi rispetto alla vecchia app. Sarà possibile controllare ciò che si condivide, seguire topic secondo i propri interessi, consentendo di far apparire nella propria home le news relative ad essi; e last but not least, tenersi al passo con le notizie condivise dai proprie amici per favorire le conversazioni. E’ sempre bello leggere il giornale in compagnia, no?

 

Notizia a cura di http://lampadinalab.wordpress.com/

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: