E-government / in evidenza / Innovazione / Marketing / Open Data / Opengovernment / Strategia

Dati aperti: qualita’ e questione meridionale

Dati aperti: qualità e questione meridionale
1 minuti di lettura

Dalla conoscenza al senso dei dati, il tutto osservato da un punto di vista privilegiato come il portale Dati.gov.it, riferimento del FormezPA per l’open government in Italia. C’era eccome, la pubblica amministrazione, al preview bolognese dell’Opendataday 2013: chi, meglio dell’organo di riferimento pubblico italiano, può darci dei riferimenti sullo stato dell’arte, la situazione attuale e gli obiettivi veramente perseguibili?

E’ interessante capire l’evoluzione dell’argomento, perché è da circa due anni, in Italia, che si è iniziato a parlare seriamente di open data – esordisce così Gianfranco Andriola del FormezPA -. Nell’ultimo periodo c’è stata un’evoluzione di approccio metodologico su questa materia visto che prima la discussione era se fosse giusto pubblicare dati mentre ora la questione sembra essere superata e si parla di appeal, di qualità dei dati, insomma di quali dati sia meglio presentare. Ad esempio, in questo momento, come potete anche visionare sul sito Dati.gov.it, ci sono più di 4.000 dataset aperti, con un livello di utilizzo piuttosto alto e le applicazioni iniziano ad arrivare. Come fenomeno, quindi, è evidentemente in crescita e noi continuiamo a monitorarlo“.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=qoAvI8CG2sk&w=420&h=315]

I numeri inducono ottimismo, quindi. Anche se poi, più che la quantità, sarà decisiva la qualità dei dati intesa come accessibilità e fruibilità degli stessi per gli utilizzatori comuni. Seppur, anche tra chi produce open data, comincia ad evidenziarsi il problema innato della nostra penisola: la divisione Nord-Sud. “Molte regioni del centro-Nord  si stanno organizzando attraverso portali, iniziative e corsi di riuso mentre al Sud l’argomento open data attecchisce ancora poco. Dal punto di vista nazionale la preoccupazione c’è, non lo neghiamo“.

La mappa italiana di riferimento di Dati.Gov.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>