Rivoluzionare i Curriculum Vitae con i Social Media

Scritto da:     Tags:  , , , , , , ,     Data di inserimento:  5 dicembre, 2012  |  Nessun commento
5 dicembre, 2012
social-media-resume-360

Visite: 9117

Cv in formato europeo addio! Il futuro del Curriculum è 2.0 grazie ai Social media, strumenti più che mai adatti per questo ruolo poichè ci permettono di  condividere informazioni ed esperienze lavorative in modo molto più smart ed interessante. Soprattutto se lavorate, o cercate lavoro, in settori in cui è richiesta una buona dose di creatività è ora di rivoluzionare il vostro “vecchio e standard” Curriculum Vitae attraverso i Social media per raccontare in poco tempo ma in modo molto efficace la vostra esperienza formativa e professionale e farvi così conoscere e riconoscere dall’immenso pubblico della Rete. Dal più classico Facebook al più fantasioso Pinterest, sono tantissimi i modi in cui potete trasformare un noioso elenco stile “lista della spesa” in una e vera e proria esperienza che coinvolgerà i vostri lettori e chissà che tra questi non ci sia un possibile datore di lavoro! E allora ecco alcuni esempi di CV davvero innovativi da cui prendere spunto:

  • Il CV formato “Facebook”:  Sabrina Saccoccio è  una giovane giornalista canadese che ha scelto di scrivere il proprio cv in un formato tradizionale, il pdf, ma con una grafica che richiama un tipico profilo Facebook. Il risultato è molto divertente, e da qualche tempo sta creando un certo buzz online.

 

  • Il CV su Twitter: dopo aver rivoluzionato il modo di parlare e scrivere, l’ultima frontiera di Twitter è la diffusione massiva, soprattutto in USA,  dei Twesume. In cosa consistono? L’idea è molto semplice: riassumere le proprie esperienze in 140 caratteri, utilizzando anche link e foto, per poi condividere il contenuto attraverso tweet per raggiungere le aziende di interesse.
  • Il CV su Pinterest: per le sue caratteristiche di fondo, naturalmente, Pinterest si dimostra un ottimo strumento di personal branding soprattutto per grafici, creativi ed altri professionisti per cui “l’immagine è tutto”. Ma mai mettere limiti alla creatività, sbizzaritevi! Ecco l’esempio di Wanda Catsman: “Wanda ha pinnato diverse sue competenze, esperienze lavorative e professionali, referenze e curiosità, sulla board di Pinterest, in modo tale da fare self branding, e rendersi maggiormente visibile e vendibile.”
            
Dopo questi esempi non vi resta che aggiornare il vostro CV. E allora cosa aspettate? Date fondo a tutta la vostra creatività per rendere il vostro CV ancora più Social media friendly!!

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: