2012: il boom dei Social Media

Scritto da:     Tags:  , , , , ,     Data di inserimento:  5 dicembre, 2012  |  Nessun commento
5 dicembre, 2012
all-social-media-logos

Visite: 1471

 

Trascorriamo più tempo sui social network che su qualsiasi altro sito, e lo facciamo per il 30 per cento dai device mobili e per il 20 per cento dal PC. In particolare, negli Stati Uniti c’è stato un incremento del 37 per cento del tempo totale speso online in favore dei social media: 121 miliardi di minuti a luglio del 2012, rispetto agli 88 dell’anno precedente.

Queste ed altre cifre interessanti emergono dal Social Media Report 2012 di Nielsen, uno studio che valuta accuratamente moltissimi parametri e consegna, tra l’altro, la corona del vincitore a Facebook, il più visitato dei social media negli USA e non solo. Con oltre 152 milioni di visite da PC, oltre 78 milioni di utenti di App e altri 74 milioni abbondanti via Web. A seguire, i siti più frequentati su PC sono Blogger, Twitter, WordPress, LinkedIn, Pinterest, Google Plus.

Nel ramo mobile, l’ordine è Facebook, Twitter, FourSquare, Google Plus e Pinterest, seguiti da altri. Ciò che Nielsen evidenzia è un’ascesa piuttosto consistente per Pinterest: come si osserva dalla percentuale, nell’arco di un anno  il suo utilizzo via App è cresciuto di… appena il 1698 per cento, un guizzo verso l’alto che nessuno degli altri ha compiuto. In linea generale, sale l’utilizzo del Web mobile (che comprende anche i tablet) e i PC scendono di un 4%. Una nota curiosa di questo report riguarda il luogo preferito per utilizzare i social media: i giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni, non perdono occasione di commentare, inviare tweet e  postare sul proprio blog persino dal bagno.

Le fasce d’età superiori, tra 25 e 35 anni, sembrano invece prediligere le postazioni dell’Ufficio. Un altro dato interessante che emerge è il fatto che nonostante le personalità politiche, molto negli USA ma anche in Italia siano molto presenti e attive nei social media, il principale impiego di questi ultimi resti ancora prevalentemente orientato al contatto con amici e familiari. Secondo Nielsen, il 60 per cento dell’utenza Facebook usa il portale per tenersi in contatto con persone che conosce personalmente, mentre solo il 9 per cento sceglie di entrare in contatto con qualcuno su LinkedIn per via dell’attrattiva fisica.

Notizia a cura di http://lampadinalab.wordpress.com/

 

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: