Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Blogger / Informazione / Marketing / Social Media / Strategia

Style (Content) Curation

Style (Content) Curation
3 minuti di lettura

Torno sull’argomento dopo alcune riflessioni sui flussi e sull’organizzazione di base che ho circostanziato la scorsa settimana e provo a spingermi verso automatismi che possano consentire una corretta pubblicizzazione dei contenuti selezionati (Style curation).

L’ideale per le mie suggestioni, consisterebbe nel definire un output visuale già pronto per essere veicolato su aggregatori web piuttosto che su dispositivi mobili.

Esistono una serie di servizi che provano a generare una specie di magazine on line e fra questi i più famosi sono indubbiamente: Paper.li che, similarmente a Scoop.it che ho esaminato nella precedente trattazione, permette di selezionare fonti da news provider o social network.

La differenza fra i due sistemi è minima anche se l’output di Paper.li non è generato come flusso in real time, ma va schedulato in modalità giornaliera, settimanale o due edizioni giornaliere (mattina/sera).

Un altro ottimo servizio molto orientato a considerare Twitter uno strumento ormai ‘mainstream’ è The Tweeted Times che, purtroppo non permettendo la gestione accurata delle fonti provenienti di più social media, si limita a pubblicare in forma visuale i tweet dei propri contatti, piuttosto che delle liste o delle ricerche. Il risultato è sobrio, forse anche troppo spartano per un sistema di Visual Content Curation.

 

ma ha dalla sua un app gratuita per iPad che ne esalta la fruibilità secondo i canoni della tablet user experience. Nulla di esaltante, sia chiaro, perchè siamo molto distanti da eccellenze come Flipboard che ho già trattato quando mi sono avventurato nei meandri dei feed e degli aggregatori personali, ma comunque un buon compromesso.

Rimanendo su Twitter come fonte e soprattutto come output, il miglior servizio di Visual Curation è indubbiamente Twylah che, grazie al dominio personalizzabile si è garantito un posto nella mia splash page personale.

Vi consiglio di esplorarlo per bene e di apprezzarne anche l’integrazione con WordPress. Davvero un gran bel servizio, molto raffinato ed elegante. Nelle mie ricerche serendipiche ho avuto modo di apprezzare molto anche Rebelmouse che aggiunge molte altre fonti sociali come Facebook, Instagram, Pinterest, ecc. Con Rebelmouse il modello visual raggiunge ottimi livelli grazie anche alla disponibilità di una plugin per WordPress che ne consente l’integrazione con questo diffusissimo CMS, grazie poi alla personalizzazione del foglio di stile, alla possibilità di fare delle slideshow e infine alla funzionalità di ‘clipping’ via bookmark, che permette di effettuare attività di curation extra, oltre le fonti già federate. Alcuni accorgimenti per iPad possono essere d’aiuto e il resto viene curato, appunto, con la cura analitica e paziente dei contenuti che si può effettuare anche manualmente.

Per il mercato enterprise ci sono buoni prodotti come http://blog.delvenews.com/ o http://www.curata.com/ e molti altri, che offrono output visuali molto raffinati.

Qualcuno potrebbe dire che mi sto perdendo in ciance e non considero Pinterest com un servizio killer del settore? Può darsi, in effetti non mi convince ancora molto, anche perchè abituato da decenni a Delicious, non vi trovo innovazioni strabilianti. Sia chiaro, mi ci son dilettato, ma non lo considero un sistema di output per la mia curation, perchè non offre automatismi che mi possano facilitare questa attività. Bello è bello, ma devono aprire le API, e al più presto.

Per chiudere il cerchio, se vi dovessi consigliare due servizi che automatizzano un po’ la ricerca di fonti multimediali e offrono un output ‘amazing’, allora punterei decisamente su: https://gigicogo.jux.com/ e ancora meglio su http://erly.com/user/gigicogo/lighthouses Fate un po’ voi e ditemi se non sono amazing 🙂

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Foto del profilo di Gianluigi Cogo
Da anni facilita i processi che sfruttano le nuove tecnologie e diffonde cultura digitale nella Pubblica Amministrazione. In rete dai primissimi anni ‘90, a Venezia fonda la prima rete civica ‘Venice On-Line’ e poi il primo portale cittadino: ‘Venezia.Net’. Verso la fine degli anni ’90, assieme ad altri colleghi, crea il primo network dei Comuni della Provincia di Venezia ‘Polo Est’ e, infine, uno dei primi social network italiani: ‘Networkingitalia.it’. Presso la Regione Veneto (dove ora ha la responsabilità della Community Network inserita nella struttura di e-government) crea la prima rete intranet basata su workspace e dinamiche 2.0. Sviluppa, insieme ad altri colleghi di diverse regioni italiane, Ritef, la ‘rete delle regioni per l’e-learning’ ed è fin dai primi anni 2000 uno dei protagonisti del Cisco Networking Academy in Italia. Attualmente svolge consulenze per Università, Centri di Formazione Pubblici e Privati e Ministeri, per divulgare le dinamiche e i valori della ‘collaborazione e della partecipazione’. E’ docente presso la Facoltà di Informatica dell’Università Ca Foscari di Venezia del corso ‘Social media e smart apps’, Presidente di Assint (Associazione per lo sviluppo dell’innovazione e delle nuove tecnologie), è stato anche Segretario Generale dell’Associazione Italiana per l’Open Government, Componente del Comitato Scientifico della rivista Egov, membro dell’esecutivo dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione, fondatore/animatore della rete degli innovatori della pubblica amministrazione, consulente di FormezPA e molto attivo con il suo blog: http://webeconoscenza.net/. Ha ideato e promosso il primo Barcamp degli innovatori della Pubblica Amministrazione e collabora come docente e curatore scientifico per master e corsi sull’e-government 2.0 e sull’Enterprise 2.0. Scrive su diverse riviste del settore e ha pubblicato i libri: ‘La cittadinanza digitale’ , ‘I siti web delle Pubbliche Amministrazioni’ e ' I Social Network nella PA'.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register