Apps & Mobile / eBook / in evidenza / Marketing

Da Andrea Carnevali un eBook sulla community degli iPhoneographers italiani

Da Andrea Carnevali un eBook sulla community degli iPhoneographers italiani
1 minuti di lettura

iPhoneography è un ebook scaricabile gratuitamente attraverso condivisione Twitter o Facebook [Pay per Tweet, Cos’è?].

In 46 pagine, tra testi ed immagini, Andrea Carnevali ha curato un racconto corale sulla community degli iPhoneographers italiani. Ne è emerso un punto di vista complesso e non banale analizzato senza pregiudizi da 20 persone – tra fotografi, startupper, social media manager e giornalisti – in cui sono emersi pro, contro e tante esperienze personali.

Questo testo è tratto dall’introduzione:

Questo ebook nasce da una curiosità. Una curiosità indotta da un fatto: il 3 aprile ‘12 Instagram – la più popolare app mobile di foto sharing – sbarca su Android per la felicità di migliaia di persone che per mesi hanno guardato con invidia questo strumento di condivisione fotografica dedicato ai possessori di iPhone.

Qualche giorno dopo, tra nuovi utenti in delirio, Phil Schiller [Apple] e Jack Dorsey [Twitter] annunciano la personale cancellazione dal popolare social network. Chiaramente avevano interessi commerciali a riguardo, ma in realtà fungono solo da amplificatori verso la principale critica mossa ad Instagram: il declino dopo il lancio sulla piattaforma Android.

Aspetti che fanno riflettere su come un semplice click con iPhone rappresenti qualcosa di più di un semplice scatto fotografico. Racconta di un mondo che vuole sentirsi elitario e che va oltre la singola applicazione Instagram – un contenitore – per completarsi in un movimento eterogeneo, attivissimo, forse paragonabile solo a quello della Lomography. Capace al contempo di organizzarsi in rete, diventare reale per poi tornare virtuale. Cresciuto molto velocemente e per questo divenuto oggetto di curiosità, apprezzamenti ma anche critiche.

Mi è capitato recentemente di ascoltare dalla voce di Carlo Antonelli, direttore di Wired Italia, questa definizione: “parliamo di qualcosa che forse non riusciamo ancora a decifrare e che per convenzione chiamiamo fotografia”.

Con questo ebook cerchiamo di andare oltre, di trovare nuove chiavi interpretative attraverso il punto di vista che ne danno giornalisti, analisti, critici, fotografi e appassionati di un mondo “sotterraneo”, quello dell’iPhoneography.

Foto del profilo di Gianluigi Cogo
Da anni facilita i processi che sfruttano le nuove tecnologie e diffonde cultura digitale nella Pubblica Amministrazione. In rete dai primissimi anni ‘90, a Venezia fonda la prima rete civica ‘Venice On-Line’ e poi il primo portale cittadino: ‘Venezia.Net’. Verso la fine degli anni ’90, assieme ad altri colleghi, crea il primo network dei Comuni della Provincia di Venezia ‘Polo Est’ e, infine, uno dei primi social network italiani: ‘Networkingitalia.it’. Presso la Regione Veneto (dove ora ha la responsabilità della Community Network inserita nella struttura di e-government) crea la prima rete intranet basata su workspace e dinamiche 2.0. Sviluppa, insieme ad altri colleghi di diverse regioni italiane, Ritef, la ‘rete delle regioni per l’e-learning’ ed è fin dai primi anni 2000 uno dei protagonisti del Cisco Networking Academy in Italia. Attualmente svolge consulenze per Università, Centri di Formazione Pubblici e Privati e Ministeri, per divulgare le dinamiche e i valori della ‘collaborazione e della partecipazione’. E’ docente presso la Facoltà di Informatica dell’Università Ca Foscari di Venezia del corso ‘Social media e smart apps’, Presidente di Assint (Associazione per lo sviluppo dell’innovazione e delle nuove tecnologie), è stato anche Segretario Generale dell’Associazione Italiana per l’Open Government, Componente del Comitato Scientifico della rivista Egov, membro dell’esecutivo dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione, fondatore/animatore della rete degli innovatori della pubblica amministrazione, consulente di FormezPA e molto attivo con il suo blog: http://webeconoscenza.net/. Ha ideato e promosso il primo Barcamp degli innovatori della Pubblica Amministrazione e collabora come docente e curatore scientifico per master e corsi sull’e-government 2.0 e sull’Enterprise 2.0. Scrive su diverse riviste del settore e ha pubblicato i libri: ‘La cittadinanza digitale’ , ‘I siti web delle Pubbliche Amministrazioni’ e ' I Social Network nella PA'.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>