Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
in evidenza / Innovazione / Marketing / Smart City

Smart city, social network e tecnologie della comunicazione possono aiutare l’anziano?

Smart city, social network e tecnologie della comunicazione possono aiutare l’anziano?
2 minuti di lettura

Bologna, 14 novembre (pomeriggio), Centro Savoia Hotel: all’interno della IV edizione del Forum sulla Non Autosufficienza, in un workshop organizzato da Perlungavita.it ed Egovnews.it si parlerà diffusamente di tutte le opportunità che le nuove tecnologie possono fornire a livello di e-inclusion e welfare sociale, non solo come miglioramento dell’assistenza agli anziani e persone non autosufficienti ma anche come risparmio e recupero di risorse economiche e finanziarie

ISCRIVITI SUBITO AL WORKSHOP!

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FORUM

Arrivato alla sua IV edizione, è ormai diventato un evento di riferimento assoluto del welfare italiano anche e soprattutto in un momento di crisi come quello attuale: il Forum sulla Non Autosufficienza, che si svolgerà a Bologna i prossimi 14 e 15 novembre, oltre agli argomenti classici quali assistenza, domiciliarità e tutela della persona non autosufficiente e/o diversamente abile, guarda avanti e apre i suoi orizzonti per spingere anche alle nuove tecnologie, a internet e più in generale al web 2.0 la ricerca di migliorie che interessino la parte organizzativa, logistica ma anche economica del problema – anziano.

Sessioni plenariecorsi ecmprofessionitecnologie, ricerca e innovazione eformazione continua degli assistenti sociali (16 crediti FC.AS per le due giornate): sul sito ufficiale del Forum sono disponibili tutte le novità dell’edizione 2012 del Forum sulla Non Autosufficienza in un ampio ventaglio di percorsi concepiti specificamente per alcune professioni e per affrontare temi e questioni cruciali. Tutto in due giorni, con ben 46 workshop che, assieme alle sessioni plenarie di mercoledì mattina, garantiscono di fatto informazioni complete e aggiornamento costante su tutti i temi di interesse. Compreso, appunto, questo “Smart city, social network e tecnologie della comunicazione possono aiutare l’anziano?“. Provare per credere.

 

PRESENTAZIONE (14 NOVEMBRE POMERIGGIO)

Esperienze e opportunità nello sviluppo di una cultura digitale innovare è vitale. E’ un processo naturale come lo scorrere della vita. Chi, per qualche ragione, resta escluso o si autoesclude perde il contatto con la realtà. Se questo avviene quando il proprio scopo professionale risiede nella capacità di essere d’aiuto e di prendersi cura delle persone, rischia di limitare la propria capacità d’intervento. Il ForumN.A. propone, con questo ed altri workshop, anche visivamente segnalati, un’illustrazione, anche pratica, delle potenzialità che una cultura digitale diffusa,l’utilizzo di tutte le opportunità che le tecnologie offrono oggi come percorsi d’inclusione sociale, di migliorata assistenza, ma anche di recupero di risorse umane e finanziarie. Questa e altre occasioni di confronto sui temi del digitale sperano di offrire agli operatori del sociale strumenti e parole per intervenire affinché, come per la revisione delle spese o la riduzione del personale, bisogni ed esigenze delle persone in particolare di quelle più fragili rientrino nei progetti e negli scopi dei tecnici e degli esperti.

 

PROGRAMMA

Ore 14.30 – Inizio dei lavori
Modera e introduce
Lidia Goldoni, coordinatrice scientifica ForumN.A. e direttrice di perlungavita.it
Cosa succede in Europa e nel mondo
Marco Baccanti, Direttore Commissione Ricerca e Innovazione Confidustria Regione Emilia Romagna
Lo sviluppo della cultura digitale e l’innovazione nei servizi
Gianluigi Cogo, Regione Veneto
Ambiente urbano, tecnologia e socialità
Alfredo Mela, docente di sociologia urbana e dell’ambiente, DIST – Politecnico di Torino
Ore 18.30 – Risposte ai quesiti
Dibattito e conclusione dei lavori

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Foto del profilo di Gianluigi Cogo
Da anni facilita i processi che sfruttano le nuove tecnologie e diffonde cultura digitale nella Pubblica Amministrazione. In rete dai primissimi anni ‘90, a Venezia fonda la prima rete civica ‘Venice On-Line’ e poi il primo portale cittadino: ‘Venezia.Net’. Verso la fine degli anni ’90, assieme ad altri colleghi, crea il primo network dei Comuni della Provincia di Venezia ‘Polo Est’ e, infine, uno dei primi social network italiani: ‘Networkingitalia.it’. Presso la Regione Veneto (dove ora ha la responsabilità della Community Network inserita nella struttura di e-government) crea la prima rete intranet basata su workspace e dinamiche 2.0. Sviluppa, insieme ad altri colleghi di diverse regioni italiane, Ritef, la ‘rete delle regioni per l’e-learning’ ed è fin dai primi anni 2000 uno dei protagonisti del Cisco Networking Academy in Italia. Attualmente svolge consulenze per Università, Centri di Formazione Pubblici e Privati e Ministeri, per divulgare le dinamiche e i valori della ‘collaborazione e della partecipazione’. E’ docente presso la Facoltà di Informatica dell’Università Ca Foscari di Venezia del corso ‘Social media e smart apps’, Presidente di Assint (Associazione per lo sviluppo dell’innovazione e delle nuove tecnologie), è stato anche Segretario Generale dell’Associazione Italiana per l’Open Government, Componente del Comitato Scientifico della rivista Egov, membro dell’esecutivo dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione, fondatore/animatore della rete degli innovatori della pubblica amministrazione, consulente di FormezPA e molto attivo con il suo blog: http://webeconoscenza.net/. Ha ideato e promosso il primo Barcamp degli innovatori della Pubblica Amministrazione e collabora come docente e curatore scientifico per master e corsi sull’e-government 2.0 e sull’Enterprise 2.0. Scrive su diverse riviste del settore e ha pubblicato i libri: ‘La cittadinanza digitale’ , ‘I siti web delle Pubbliche Amministrazioni’ e ' I Social Network nella PA'.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register