Smart city, social network e tecnologie della comunicazione possono aiutare l’anziano?

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  8 novembre, 2012  |  Nessun commento
8 novembre, 2012
Reading

Visite: 747

Bologna, 14 novembre (pomeriggio), Centro Savoia Hotel: all’interno della IV edizione del Forum sulla Non Autosufficienza, in un workshop organizzato da Perlungavita.it ed Egovnews.it si parlerà diffusamente di tutte le opportunità che le nuove tecnologie possono fornire a livello di e-inclusion e welfare sociale, non solo come miglioramento dell’assistenza agli anziani e persone non autosufficienti ma anche come risparmio e recupero di risorse economiche e finanziarie

ISCRIVITI SUBITO AL WORKSHOP!

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FORUM

Arrivato alla sua IV edizione, è ormai diventato un evento di riferimento assoluto del welfare italiano anche e soprattutto in un momento di crisi come quello attuale: il Forum sulla Non Autosufficienza, che si svolgerà a Bologna i prossimi 14 e 15 novembre, oltre agli argomenti classici quali assistenza, domiciliarità e tutela della persona non autosufficiente e/o diversamente abile, guarda avanti e apre i suoi orizzonti per spingere anche alle nuove tecnologie, a internet e più in generale al web 2.0 la ricerca di migliorie che interessino la parte organizzativa, logistica ma anche economica del problema – anziano.

Sessioni plenariecorsi ecmprofessionitecnologie, ricerca e innovazione eformazione continua degli assistenti sociali (16 crediti FC.AS per le due giornate): sul sito ufficiale del Forum sono disponibili tutte le novità dell’edizione 2012 del Forum sulla Non Autosufficienza in un ampio ventaglio di percorsi concepiti specificamente per alcune professioni e per affrontare temi e questioni cruciali. Tutto in due giorni, con ben 46 workshop che, assieme alle sessioni plenarie di mercoledì mattina, garantiscono di fatto informazioni complete e aggiornamento costante su tutti i temi di interesse. Compreso, appunto, questo “Smart city, social network e tecnologie della comunicazione possono aiutare l’anziano?“. Provare per credere.

 

PRESENTAZIONE (14 NOVEMBRE POMERIGGIO)

Esperienze e opportunità nello sviluppo di una cultura digitale innovare è vitale. E’ un processo naturale come lo scorrere della vita. Chi, per qualche ragione, resta escluso o si autoesclude perde il contatto con la realtà. Se questo avviene quando il proprio scopo professionale risiede nella capacità di essere d’aiuto e di prendersi cura delle persone, rischia di limitare la propria capacità d’intervento. Il ForumN.A. propone, con questo ed altri workshop, anche visivamente segnalati, un’illustrazione, anche pratica, delle potenzialità che una cultura digitale diffusa,l’utilizzo di tutte le opportunità che le tecnologie offrono oggi come percorsi d’inclusione sociale, di migliorata assistenza, ma anche di recupero di risorse umane e finanziarie. Questa e altre occasioni di confronto sui temi del digitale sperano di offrire agli operatori del sociale strumenti e parole per intervenire affinché, come per la revisione delle spese o la riduzione del personale, bisogni ed esigenze delle persone in particolare di quelle più fragili rientrino nei progetti e negli scopi dei tecnici e degli esperti.

 

PROGRAMMA

Ore 14.30 – Inizio dei lavori
Modera e introduce
Lidia Goldoni, coordinatrice scientifica ForumN.A. e direttrice di perlungavita.it
Cosa succede in Europa e nel mondo
Marco Baccanti, Direttore Commissione Ricerca e Innovazione Confidustria Regione Emilia Romagna
Lo sviluppo della cultura digitale e l’innovazione nei servizi
Gianluigi Cogo, Regione Veneto
Ambiente urbano, tecnologia e socialità
Alfredo Mela, docente di sociologia urbana e dell’ambiente, DIST – Politecnico di Torino
Ore 18.30 – Risposte ai quesiti
Dibattito e conclusione dei lavori

Lascia un commento