Scuola rivoluzione “a peso” #agendadigitale

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  10 ottobre, 2012  |  Nessun commento
10 ottobre, 2012
tablet_google_

Visite: 1036

“Scuola, l’ultima rivoluzione così si studierà solo su ebook”, è il titolo dell’articolo apparso oggi su “La Repubblica”che illustra come cambierà la scuola “grazie” ai decreti del Governo sull’Agenda Digitale.

L’articolo rappresenta, meglio di ogni altro, l’insufficienza culturale che pervade il decreto. Meglio, che pervade coloro che affrontano questi temi.

L’adozione dell’ebook non è una rivoluzione. L’ebook è solo uno strumento.

Attraverso lo “strumento” ebook si convogliano in modo “rivoluzionario” contenuti e modalità di apprendimento superate.

La grande rivoluzione, secondo l’articolista, è che i ragazzi avranno meno peso negli zaini.

In realtà la vera rivoluzione sarebbe quella di sperimentare l’uso di piattaforme wiki, crouwsourcing. La vera rivoluzione sarebbe quella di generare sapere condiviso e di valutare insegnanti e studenti sulla base della loro predisposizione a condividere con gli altri la costruzione del sapere.

Gli ebook e le lavagne digitali (ma anche altri device) potrebbero dare così “il meglio di sé”.

Ecco, siamo ancora alla digitalizzazione dell’esistente.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: